Come anticipato nei giorni scorsi dal presidente Francesco Birocchi, l’Ordine dei Giornalisti della Sardegna ha intenzione di intensificare i controlli sui corsi online di giornalismo che promettono il conseguimento di un titolo idoneo all’esercizio della professione giornalistica. Il Consiglio regionale dell’Odg ha infatti deliberato di adire le vie legali in tutti i casi in cui sono pubblicizzati dei corsi di giornalismo “che promettono ciò che non possono mantenere“.

La nota dell’Odg Sardegna

Nessuno può assumere il titolo, né esercitare la professione di giornalista, se non è iscritto nell’albo professionale – si legge in una nota appena diffusa -. E nessuno può organizzare corsi di giornalismo con la promessa del conseguimento di un titolo idoneo all’esercizio della professione giornalistica.

L’Ordine dei Giornalisti della Sardegna diffida pertanto chiunque ad organizzare corsi con la prospettiva (anche velata) di accesso automatico all’Ordine professionale.

E mette in guardia chi fosse interessato alla frequenza di tali corsi (sempre onerosa) perché il percorso per l’iscrizione agli albi professionali (elenco dei professionisti e pubblicisti) è regolato con precisione dalla legge istitutiva dell’Ordine.

“La tenuta degli albi è affidata al Consiglio regionale dell’Ordine che esamina le domande di iscrizione (e la relativa documentazione) senza la possibilità di concedere alcuna deroga – prosegue la nota -. Il Consiglio regionale dell’Ordine dei giornalisti della Sardegna ha deliberato di procedere per via legale qualora vengano pubblicizzati corsi di giornalismo che promettono ciò che non possono mantenere”.

Di Alessandro Zorco

Giornalista professionista. Amo scrivere, nuotare e andare in bicicletta. Sono sardo. La mia dimensione è il mare.

3 pensiero su “Corsi di giornalismo: diffida dell’Odg Sardegna”
  1. Articolo molto interessante. Proprio in quest’ultimo periodo sono alla ricerca di corsi di giornalismo a Cagliari, ma per paura di imbattermi in qualcosa di poco serio, non ho ancora partecipato a nessuno di quelli trovati. Quindi come capire se si è di fronte ad un corso valido o meno? E può consigliarmi come proporsi alle testate giornalistiche per imparare a fare questo bellissimo mestiere?
    Grazie

    1. Grazie Martina, ho solo riportato una nota dell’Ordine dei Giornalisti della Sardegna 🙂 Per quanto riguarda i corsi di giornalismo, vista questa importante presa di posizione, le suggerirei, per sicurezza, di contattare direttamente l’Ordine prima di fare qualsiasi passo, in modo da valutare la serietà della proposta formativa. Quanto al modo di proporsi alle testate, questa è una domanda da cento dollari. Ovviamente un giovane che, come lei, vuole imparare questo bellissimo mestiere deve sicuramente offrire molta disponibilità, impegno, sacrificio, entusiasmo, voglia di apprendere e deve essere disposto a lavorare con uno sguardo più rivolto alle eventuali prospettive future che al presente. Non la voglio scoraggiare, anzi spero che non demorda, ma mi chiedo: nelle redazioni c’è ancora qualcuno che abbia la capacità e la pazienza di insegnare ad un giovane i segreti di questo bellissimo mestiere? Un saluto! az

  2. La ringrazio per la celerissima risposta e per il suo consiglio.
    Contatterò l’Ordine 🙂
    Non demordo, anzi cercherò di attivarmi il più possibile e chissà abbia un po’ di fortuna..

    Grazie
    Cordiali saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *