Cosa è Blogosocial

stampa sardegna
News

Blogosocial è una testata giornalistica iscritta con decreto N.11/2015 del 17.10.2015 presso il Tribunale di Cagliari. Direttore responsabile ed editore è il sottoscritto Alessandro Zorco, giornalista professionista da circa dieci anni e pubblicista dal 1994. Blogosocial prende vita da un blog personale nato nel maggio 2013 dalla forte esigenza di esprimere opinioni ed emozioni. Nato soprattutto per un confronto tra  colleghi all’interno di un mondo bello e complicato come quello dell’informazione.

Poi, come ogni cosa viva, Blogosocial si è evoluto. E’ cresciuto fino ad avvertire sempre più forte l’esigenza aprirsi a nuove idee e nuove collaborazioni.

Ecco la decisione di accogliere altre voci e dare spazio alle notizie quotidiane provenienti dall’attualità, dal mondo politico, economico e giornalistico della nostra regione, che ha portato, giocoforza, alla registrazione della testata, avvenuta lo scorso 17 ottobre.

Blogosocial nasce dalla Sardegna, la nostra terra, ma si vuole aprire al mondo.

Parla di attualità, di giornalismo (un lavoro, una passione e a volte una malattia), di politica, di economia, di tempo libero. Con un occhio di riferimento particolare alla famiglia, quella tradizionale che fa tanto arrabbiare i progressisti. Quella formata da un uomo e una donna che stando insieme contribuiscono a creare la vita nell’unico modo possibile in natura.

Questa testata nasce dalla convinzione che una delle più grandi conquiste della nostra epoca è la libertà di opinione. E che la libertà di opinione rifugge le vecchie logiche della destra, della sinistra e del centro. La libertà di opinione è politicamente scorretta.

Per questo Blogosocial cercherà di essere il più possibile politicamente scorretto (la correttezza la lasciamo alla grammatica e soprattutto all’etica). E cercherà di sconcertare chi pretende, assai comodamente, di etichettare e di catalogare tutto.

Ciò non toglie ovviamente che questa testata giornalistica sarà rispettosa delle opinioni di tutti e aperta ai contributi di tutti quelli che vogliono dialogare in modo costruttivo per cercare punti d’incontro tra opinioni discordanti e soprattutto per cercare di risolvere i problemi che attanagliano la nostra bellissima terra.

Nella sua piccola attuale realtà di circa 500 lettori quotidiani, che si spera crescano e diventino numerosissimi, Blogosocial non percorrerà – come tante altre testate nazionali o regionali – la strada del sensazionalismo per ottenere qualche clic in più da lettori curiosi. La nostra ambizione è quella di custodire come un dono preziosissimo lettori attenti, critici, partecipi. Desiderosi di dare un contributo, anche con un semplice commento, alla costruzione di una Sardegna e di un mondo migliore.

Blogosocial, con i suoi limitati mezzi, vuole essere un giornale libero. Libero di scrivere e raccontare senza ipocrisie. Nel rispetto di tutti, ma senza padroni.

Come è organizzato il giornale

Oltre alle sezioni specifiche che potete vedere nella mappa del sito, è prevista una sezione Notizie in cui vengono pubblicate le News dalla Sardegna, dall’Italia e dal mondo. E’ prevista inoltre una sezione che ospiterà dei commenti alle notizie di attualità: L’Opinione.

La pubblicità su Blogosocial

Blogosocial è una testata che fa capo direttamente e personalmente ad un giornalista professionista e dunque attualmente non può ospitare inserzioni pubblicitarie a pagamento.

Contattateci!

Se siete interessati alla pubblicazione sul Blogosocial di notizie che riguardano le vostre organizzazioni potete contattarci, inviare comunicati e segnalazioni alla seguente mail: [email protected].

Se siete in sintonia con Blogosocial e apprezzate il lavoro che viene fatto quotidianamente, potete commentare i post, intervenire e mandare degli interventi. Contribuite con le vostre idee e il vostro impegno. La storia siamo noi, dice Francesco De Gregori, nessuno si senta escluso.

Se siete interessati potete inoltre avere tutti gli aggiornamenti iscrivendovi alla newsletter compilando il modulo sottostante oppure potete seguire gli account di Blogosocial su Facebook, Twitter e Google+ che trovate nella home page.

Grazie per la vostra attenzione!

Alessandro Zorco