Mobilità sostenibile: al via dal Poetto la VI Pedalata per la salute

0
32
pedalata per la salute
La Pedalata per la salute vuole promuovere l'uso della bicicletta come simbolo di uno stile di vita salutare

Sensibilizzare la cittadinanza ad adottare stili di vita salutari, abbandonando e le situazioni a rischio che possono derivare dall’uso di alcol e tabacco e dalla dipendenza dal gioco d’azzardo. Far sì che la Rete diventi solidale e le informazioni sulla promozione della salute vengano condivise il più possibile. Promuovere l’attività fisica per prevenire le conseguenze di una vita sedentaria, deleteria per la salute. Infine incoraggiare la mobilità sostenibile, in particolare l’uso della bicicletta quale mezzo per regolare il traffico, ridurre l’inquinamento e diffondere un atteggiamento più consapevole sulla tutela dell’ambiente. Sono queste le finalità della VI Pedalata per la Salute che si terrà domenica 24 settembre con un gazebo informativo che sarà organizzato al Poetto, alla Bussola di Quartu.

piste ciclabili
Piste ciclabili: a Cagliari sempre più persone scelgono di muoversi su due ruote. Ma tra piste incompiute e poca sensibilità degli automobilisti la strada è ancora lunga.

Promossa e organizzata dall’ACAT il Germoglio, con la collaborazione di Amici della Bicicletta Cagliari e di LiberaMènti, con l’adesione di FIAB Cagliari Città Ciclabile, la manifestazione giunge quest’anno alla VI edizione. La Pedalata per la salute – spiegano gli organizzatori – si conferma il più grande evento ciclistico nell’ambito della Settimana Europea per la Mobilità regionale che ogni anno coinvolge più di 500 ciclisti provenienti da tutta la Sardegna.

Principio ispiratore della VI edizione della Pedalata per la Salute sarà anche quest’anno la promozione della salute, accompagnata dall’attività dei Club Hudolin, molto sensibili ai disagi esistenziali legati alle dipendenze in genere e, in particolare, dell’alcol e dell’azzardo. L’uso della bicicletta contribuisce infatti a preservare la salute individuale e il benessere sociale in quanto permette a chi pratica il ciclismo non agonistico di modificare le proprie abitudini alimentari, gestire meglio il proprio tempo libero e prendersi cura del proprio corpo con una abituale attività fisica.

Partendo dalla Bussola, al Poetto di Quartu, la VI Pedalata per la Salute si snoderà sulle strade cittadine di Quartu, Quartucciu, Selargius, Monserrato e Cagliari, per poi concludersi nuovamente alla Bussola intorno alle 12. Parallelamente alla Pedalata, al punto d’incontro della Bussola dove dalle 8 alle 9.30 saranno registrati i partecipanti, è previsto un punto di sosta e ristoro per chi attenderà il ritorno dei ciclisti dalla pedalata. Ristoro a base delle bevande rigorosamente analcoliche messe a disposizione dall’organizzazione della pedalata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*