Olimpia onlus: una visita molto speciale a Trigoria

0
311
trigoria olimpia
Il post di Radja Naingollan

E’ stata una visita organizzata grazie a due grandi amici: Daniele Conti e il padre Bruno. E ieri la mitica ala della nazionale di Enzo Bearzot ha aperto agli atleti speciali della polisportiva Olimpia Onlus le porte del modernissimo impianto della Roma a Trigoria. Ad accogliere i ragazzi accompagnati da Carlo Mascia c’era anche l’ex centrocampista rossoblù Radja Naingollan, un altro amico degli atleti speciali. Il Capitano Francesco Totti ha regalato ai ragazzi della polisportiva la maglietta numero 10 autografata e il mister Luciano Spalletti – come si può sentire dal suo videomessaggio – ha compreso appieno il messaggio che da anni la polisportiva Olimpia Onlus e il presidente Mascia stanno portando avanti: bisogna far fare sport a tutti i ragazzi, perché lo sport elimina le distanze e le barriere.

La visita a Trigoria

Siete più forti di Francesco Totti e di Radja Naingollan“, ha detto scherzando il mister Spalletti ai ragazzi che, qualche mese fa, hanno ottenuto il quarto posto nella Coppa Italia di Calcio a 5 per disabili mentali che si è svolta in Lombardia.

totti trigoria
Il numero 10 di Francesco Totti

Anche il “pupone” Francesco Totti, protagonista con i suo gol degli ottimi risultati dei giallorossi in campionato, ha fatto i complimenti ai ragazzi: “Siete forti e state facendo un ottimo lavoro“.

Il centrocampista belga Radja Naingollan si è detto felicissimo di vedere dei gli amici speciali della polisportiva Olimpia onlus e lo ha subito scritto in un post su facebook.

Bruno Conti – artefice della visita a Trigoria – ne ha approfittato per mandare un saluto il figlio Daniele.

Il viaggio a Trigoria rientra nelle innumerevoli attività sociali della Polisportiva Onlus che, grazie anche al sostegno delle famiglie e all’aiuto prezioso della Fondazione Banco di Sardegna, sta mettendo in campo un preziosissimo lavoro di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulle problematiche della disabilità mentale e della possibilità di cura la malattia mentale attraverso l’attività sportiva e il divertimento.

Il prossimo appuntamento per gli atleti speciali è dal 28 al 30 maggio quando parteciperanno ad un Torneo internazionale di basket in programma a Barcellona.

Intanto è stata fissata la data per la Partita del cuore organizzata dalla Polisportiva che vedrà contrapposte la nazionale italiana comici e la rappresentativa del Sarrabus: si terrà il 17 settembre a Villaputzu.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.