Mobile Art: quando le opere d’arte nascono dallo smartphone

Venticinque artisti internazionali in mostra all’Exma di Cagliari fino al 30 marzo nell’evento Mobile Art from All Over The World

0
61
mobile art cagliari
Mobile Art in mostra all'Exma di Cagliari

Creare opere d’arte usando lo smartphone o il tablet. Senza la macchina fotografica, senza il computer e i programmi come photoshop, ma con i filtri e i giochi di immagine offerti dalle innumerevoli app che girano sugli iPhone, iPad e cellulari di ultima generazione. E’ la Mobile Art, movimento di arte contemporanea che crea immagini artistiche attraverso i dispositivi mobili. Una comunità che vede impegnati centinaia di migliaia di artisti che in tutto il mondo, soprattutto in America, in Giappone e nel nord Europa, producono arte, la condividono sui social network e partecipano a contest, festival internazionali, mostre collettive e personali.

La Mobile Art approda a Cagliari

Nonostante in Italia sia ancora un movimento conosciuto pochissimo dal grande pubblico, la Mobile Art è approdata in questi giorni a Cagliari con la prima mostra di artisti internazionali allestita negli spazi di Radio X all’Exma.

Mobile Art from All Over The World è un evento nato proprio per promuovere la Mobile Art e portarla per la prima volta nel capoluogo sardo.

mobile art cagliari
Mobile Art in mostra all’Exma di Cagliari

La mostra curata dall’artista Giulia Baita – visitabile fino al prossimo 30 marzo – espone 25 immagini selezionate da una giuria internazionale tra le oltre 200 pervenute in un contest al quale hanno partecipato 46 artisti americani, inglesi, tedeschi, turchi e russi.

Il tema era Art Portraits: gli artisti hanno infatti realizzato vari ritratti di se stessi o di altri, partendo da uno scatto fotografico e poi modificando le foto con le app a disposizione dei loro dispositivi.

Gli artisti internazionali selezionati dalla giuria internazionale sono: Sukru Mehmet Omur, Elisa Badoiu, Jane Scultz, Wnick Maygay, Catherine Caddigan, Juta Jazz, Dominika Koszowska, Allyson Marie, Sarah Bichachi, Camilla Dotta, Ilise Harris, Rita Colantonio, Susan Pulanski, Helen Breznik, Armineh Hovanesian, Patricia Januszkiewics, Isabel Alfonso, Lorenka Campos, Irene Oleksiuk, Rosalie Heller, Clint Cline, Liliana Schwitter, Christine Sobczak, Annett Muller Dorn, Joyce Harkin.

A queste immagini si aggiungono quelle del contest cittadino lanciato nei mesi scorsi dalla stessa Radio X con il tema “I luoghi dell’Arte” che chiedeva di fotografare luoghi di interesse artistico a Cagliari (le vincitrici sono Stefania Faedda, Daniela Mei e Daniela Putzu).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.