Settimana sociale: dossier sulla stampa in Sardegna dell’Ucsi

In occasione della Settimana sociale di Cagliari l’Ucsi ha realizzato un dossier sulla stampa in Sardegna che verrà presentato nei prossimi giorni

0
63
ordine giornalisti
Cronisti al lavoro: per la maggior parte sono freelance

E’ precario, guadagna poco, spesso cifre irrisorie, è estremamente insoddisfatto del suo rapporto di lavoro e pensa che l’Ordine dei Giornalisti debba essere ripensato per garantire una maggiore tutela soprattutto ai più deboli. Eppure, nonostante le difficoltà, pensa che la professione giornalistica abbia ancora un futuro. E’ l’identikit del giornalista sardo che emerge dal dossier sulla stampa in Sardegna realizzato dall’Ucsi sarda in occasione della 48ma Settimana Sociale dei Cattolici che prenderà il via domani alla Fiera Campionaria di Cagliari.

Punto centrale del dossier – che sarà presentato nei prossimi giorni alla stampa isolana – è un questionario somministrato questa estate al quale ha risposto circa un quinto dei giornalisti professionisti e pubblicisti iscritti all’Ordine regionale -: le risposte, particolarmente significative, danno una idea credibile sullo stato attuale dell’informazione in Sardegna (l’ultima indagine risale a dodici anni fa) che permette puntare un fascio di luce su una professione affascinante, ma con meccanismi occupazionali ancora poco conosciuti dall’opinione pubblica e spesso anche agli addetti ai lavori.

dossier sulla stampa in sardegna
Il dossier sulla stampa in Sardegna realizzato dall’Ucsi

La decisione di un dossier sulla stampa in Sardegna è stata presa dall’UCSI regionale lo scorso mese di marzo”, spiega nella prefazione al dossier il presidente dell’associazione dei giornalisti cattolici isolani, Mario Girau. “Anche noi giornalisti abbiamo voluto inserirci nel percorso che la Chiesa italiana ha avviato in preparazione alla 48ma Settimana Sociale dei cattolici in programma a Cagliari dal 26 al 29 ottobre 2017”.

Il dossier sulla stampa in Sardegna è stato realizzato da un gruppo di lavoro coordinato da Alessandro Zorco, vicepresidente e componente della Giunta nazionale UCSI, e formato da Andrea Pala, consigliere nazionale UCSI, nonché da Simone Bellisai, Bruno Ghiglieri e Gian Luigi Pittau.

Attualmente disponibile solo in versione pdf (nelle prossime ore sarà scaricabile da questo e dal sito nazionale dell’UCSI), il lavoro sarà stampato e presentato ufficialmente nei giorni immediatamente successivi alla Settimana sociale cagliaritana.

Il dossier è arricchito dai contributi dei colleghi che si trovano ai vertici degli organismi di categoria e dell’Ordine – Celestino Tabasso (Assostampa Sardegna), Francesco Birocchi (Ordine dei Giornalisti della Sardegna), Franco Siddi (CdA RAI), Mario Cabasino (Corecom Sardegna), Andrea Concas (GUS), Stefano Salone (INGI) e Gianni Perrotti (Casagit) -, da un report sulla stampa diocesana realizzato da Giampaolo Atzei (Fisc – Federazione settimanali cattolici) e dalle esperienze dirette raccontate dai giornalisti Silvia Sanna, Vito Biolchini, Michele Garbato ed Emiliano Farina.

Il dossier sulla stampa in Sardegna riporta infine una ricerca sul giornalismo online che fa parte di una interessante tesi di laurea sull’Informazione nell’isola dall’inizio dell’Autonomia regionale al 2000, realizzata dal dottor Andrea Corda per il suo dottorato di ricerca in Storia Moderna e Contemporanea all’Università di Cagliari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*