Carla Berruti racconta l’altra faccia di Cagliari

0
27
povertà carla berruti
Un uomo ubriaco in una panchina

Perdere il posto di lavoro quando c’è il mutuo da pagare, separarsi dal marito o dalla moglie, avere un lutto in famiglia. Basta un niente per far sprofondare una persona nella povertà e nella disperazione più assoluta. Eppure, il più delle volte, dietro chi magari si vergogna e per non farsi vedere da nessuno va alle sette di mattina al centro di ascolto per prendere la busta con il generi alimentari di prima sussistenza c’è una grande dignità e un grande bisogno di attenzione e di amore. Ne abbiamo parlato nella trasmissione Cammino nel mondo – Storie di fede quotidiana con Carla Berruti, responsabile del Centro di ascolto della parrocchia di San Paolo in piazza Giovanni XXIII (Cagliari) che nel 2014 ha distribuito 18 mila chili di pasta, 17mila litri di latte, 5mila chili di zucchero, ha assistito 10mila cagliaritani e distribuito viveri e vestiario a più di 6mila persone tra senza fissa dimora ed extracomunitari. Nei racconti di Carla risuonano le storie e si possono scorgere i visi di chi a Cagliari fa una fatica bestiale per avere un’esistenza dignitosa.

Ascolta i nostri podcast
Ascolta i nostri podcast

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.