Sensibilizzare l’opinione pubblica cagliaritana sul tema delle barriere architettoniche e culturali coinvolgendo le associazioni che sul territorio svolgono attività a favore delle persone con disabilità e a ridotta mobilità. E’ l’obiettivo del Fiabaday 2017 che si terrà martedì 5 dicembre (dalle 8.45 alle 14) nell’area del porto di Cagliari. L’evento cagliaritano – nell’ambito della Giornata Nazionale per l’abbattimento delle barriere architettoniche in programma proprio martedì 5 dicembre – è stato organizzato in collaborazione con la Capitaneria di porto, l’Autorità di sistema portuale, il CTM e l’Associazione Alzheimer di Cagliari, con il patrocinio del Comune di Cagliari.

Durante la manifestazione, alla quale prenderanno parte il Comandante di Vascello Giuseppe Minotauro, direttore marittimo della Sardegna, l’assessore e vicesindaco di Cagliari Luisa Anna Marras, la presidente dell’Associazione Alzheimer di Cagliari Maria Stefania Putzu e il Presidente di FIABA Onlus Giuseppe Trieste, le persone con disabilità e i loro accompagnatori avranno la possibilità di salire a bordo di una motovedetta della Capitaneria di porto per un’uscita in mare e salire su un bus turistico messo a disposizione dal CTM Cagliari per un tour del Lungomare Poetto.

Fiabaday 2017

La giornata nazionale Fiabaday 2017

La Giornata Nazionale FIABADAY per l’abbattimento delle barriere architettoniche è stata istituita nel 2003 con direttiva del presidente del Consiglio dei Ministri e si tiene a Roma ogni prima domenica di ottobre con le tradizionali visite a Palazzo Chigi riservate alle persone con disabilità, agli anziani, ai bambini e ai loro accompagnatori. Alla manifestazione romana seguono le iniziative sul territorio nazionale con la collaborazione del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera e dei partner sottoscrittori di protocollo.

Durante il Fiabaday 2017 organizzato a Cagliari all’interno degli spazi concessi nel Terminal Crociere dall’Autorità portuale saranno allestiti gli stand informativi delle associazioni che hanno aderito all’invito: Capitaneria di Porto Cagliari, Protezione Civile Comunale Cagliari con mezzi di servizio e registrazione al servizio SMS allerta meteo, Csv “Centro servizio del Volontariato”, Associazione Alzheimer Cagliari, Alta Formazione & Sviluppo, Orsa San Sperate con mezzi e attrezzature usate in emergenza, Telefono Amico, Avis Comunale di Sinnai con le attrezzature usate in emergenza e mostra fotografica, Accademia del Soccorso con dimostrazioni di BLS e PBLS Soccorso Iglesias, Misericordia di Cagliari con le attrezzature usate in emergenza, Special Olimpic, Ente Nazionale Sordi Sardegna, CittadinanzAttiva Cagliari, Psicologi per i Popoli Sardegna, Anffas Sardegna, Associazione Diversamente Onlus, Osidea onlus.