Con una stagione strepitosa in rossoblù Marco Borriello è riuscito a vincere agevolmente la scommessa con il bomber Bobo Vieri che, all’inizio dell’anno, tra un chupito e una partita a beach soccer, aveva promesso di pagargli una vacanza a Formentera se avesse segnato almeno quindici gol con il Cagliari. Marco Borriello, a due giornate dalla fine di un campionato che ha regalato una meritata e tranquilla salvezza ai rossoblu di Rastelli, di gol ne ha segnato già sedici. Che aggiunti alle quattro reti siglate in Coppa Italia fanno un bottino di venti reti.

marco borriello

Marco Borriello ha annunciato di aver acquistato tre defibrillatori con i soldi vinti nella scommessa con Bobo Vieri

Eppure i soldi incassati non serviranno a pagare una vacanza. In un video che l’attaccante rossoblu ha affidato ai social network, Borriello spiega che i soldi sono stati infatti usati per l’acquisto di tre defibrillatori.

 “Ciao a tutti, come ho detto in una recente intervista a Sky Sport, l’assegno di Bobo Vieri è arrivato. Invece di spenderlo per la vacanza, la famosa vacanza, ho deciso di usarlo per una buona causa. Ho comprato tre defibrillatori, tra l’altro dal primo luglio sarà obbligatorio dotarsene, e ho deciso di donarlo a tre realtà che io tengo a cuore: alla città di Napoli, la Sardegna e il popolo di Norcia. Quindi, in attesa di una nuova scommessa per la prossima stagione, vi abbraccio tutti“.

Una scommessa di….cuore ❤️ Grazie Bobo, alla prossima! 😜 #scommessavinta 💪🏿🎯

Publiée par Marco Borriello sur Mercredi 17 mai 2017

Il Cagliari Calcio non è d’altronde nuovo a questo tipo di impegno a favore del primo soccorso. Esattamente tre anni fa la società cagliaritana aveva collaborato con grande entusiasmo con la associazione scientifica HSF Italia coordinata dal dottor Luigi Cadeddu e i giocatori rossoblù avevano partecipato come testimonial ai corsi di primo soccorso tenuti dall’associazione in tante scuole della Sardegna. Alcuni di loro sono addirittura diventati dei formatori. Inoltre da qualche anno anche gli addetti alla sicurezza del Cagliari Calcio sono abilitati all’uso del defibrillatore per garantire la massima sicurezza allo stadio. Marco Borriello ha dimostrato con questa scelta di essersi integrato perfettamente nella visione dello sport della società rossoblu.