unità nazionale

La Sardegna si prepara a celebrare il Giorno dell’ Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate. In occasione del 98° anniversario della fine della “Grande Guerra” domani 4 novembre a Cagliari e in tutta la Sardegna si terranno numerosi eventi per commemorare il Giorno dell’ Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate. A darne notizia una nota stampa del Comando Militare dell’Esercito. Si andrà dalle “caserme aperte” in numerosi siti dell’isola dove la cittadinanza e le scolaresche potranno ammirare i mezzi e i materiali in dotazione alle Forze Armate e alla Guardia di Finanza fino al concerto serale della banda musicale della Brigata Sassari.

Unità nazionale: gli eventi in Sardegna

A Cagliari le cerimonie per il 4 Novembre avranno come di consueto inizio alle 9,30 nel Parco delle Rimembranze di via Sonnino, con la deposizione di una corona d’alloro al Monumento ai Caduti, sulle note dell’Inno del Piave che sarà eseguito dalla Banda musicale della Brigata Sassari ed alla presenza del Comandante del Comando Militare Esercito Sardegna, Generale di Divisione Giovanni Domenico Pintus, delle massime Autorità Civili, Religiose e Militari della Sardegna e delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma.

La commemorazione proseguirà alle 10,45 presso il Comando Supporto Logistico della Marina Militare dove sarà data lettura dei messaggi istituzionali del Presidente della Repubblica e del Ministro della Difesa, sempre alla presenza delle massime autorità civili, religiose e militari della Sardegna.

Successivamente in prossimità del Molo “Ichnusa” sarà inaugurata la mostra statica di mezzi, materiali ed equipaggiamenti dell’Esercito, della Marina, dell’Aeronautica, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza. Nell’ambito della commemorazione – in cui fino alle 12 si potranno visitare le unità navali ORIONE e pattugliatore d’altura della Guardia di Finanza – verrà consegnata la bandiera italiana, simbolo dell’Unità Nazionale, agli studenti del Liceo scientifico “Pacinotti” di Cagliari.

Dalle 9,30 alle 12 per la festa dell’Unità nazionale saranno inoltre aperte le seguenti caserme della Sardegna: la Caserma “Gonzaga” di Sassari (152° Reggimento  fanteria e Reparto Comando Supporti Tattici), la Caserma “Bechi Luserna” di Macomer (5° Reggimento Genio Guastatori), la Base del Poligono Interforze Salto di Quirra (P.I.S.Q.), la Caserma “S. Pisano” di Teulada  (1° Reggimento Corazzato e 3° Reggimento Bersaglieri), la Caserma “Trieste” di Iglesias (Scuola Allievi Carabinieri) e la Caserma “Domenico BASTIANINI” de La Maddalena (Scuola Sottufficiali Marina Militare).

Le celebrazioni cagliaritane per l’Unità nazionale si concluderanno alle 17,30 in via Roma nel cortile interno di palazzo Bacaredda, di fronte alla piazza Matteotti, dove la banda musicale della Brigata Sassari terrà un concerto musicale, per la cittadinanza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *