25.1 C
New York
domenica, Novembre 29, 2020
Web Radio
Home Archivio Lavoratori ex Enpals: contestare immediatamente le cartelle pazze Inps

Lavoratori ex Enpals: contestare immediatamente le cartelle pazze Inps

L’Inps annullerà le cartelle pazze recapitate ai lavoratori ex Enpals all’inizio di luglio solo ed esclusivamente se riceverà una formale richiesta da parte dei lavoratori. Lo sottolinea in una nota la Slc Cgil che invita i lavoratori autonomi dello spettacolo che hanno ricevuto la richiesta di pagamento dei contributi relativi al 2010 a recarsi quanto prima nei propri patronati dislocati su tutto il territorio nazionale per effettuare gratuitamente la contestazione delle cartelle pazze attraverso posta elettronica certificata.

Si intravede dunque uno spiraglio di luce per i tanti lavoratori dello spettacolo che (anche in Sardegna) come abbiamo già raccontato in questo sito nei primi giorni di luglio hanno ricevuto dall’Inps una raccomandata con cui l’Istituto contesta il mancato pagamento di contributi, a suodire dovuti alla Gestione Separata e ne sollecita il pagamento entro 30 giorni unitamente ad una sanzione: cifre che variano da poche centinaia a diverse migliaia di euro che hanno comprensibilmente scatenato il panico tra i lavoratori.

cartelle pazze
Contributi previdenziali: le cartelle pazze si devono contestare inviando un modello tramite pec

La beffa delle cartelle pazze

Come mai l’Inps non ha verificato in tale istituto se c’erano i contributi, cosa che per altro afferma, nella lettera, di avere fatto?“, scrive la Cgil ricordando che in seguito all’emanazione della legge 214 del 2011 i contributi che i lavoratori dello spettacolo sono sempre stati obbligati a versare all’Enpals sono finiti nelle casse dell’Inps .

E’ singolare che invece imponga di versare il contributo alla gestione separata dimenticando che la particolarità di questi lavoratori autonomi è anche che il contributo è ripartito tra lavoratore e committente e quest’ultimo ha l’obbligo di versarlo“, presegue la nota. “Noi dell’Slc-CGL ci siamo attivati immediatamente a livello nazionale e locale, raggiungendo centinaia di lavoratori che nel frattempo avevano provato diverse strade tra le quali il ricorso elettronico che, per qualche ragione, vedevano sempre respinto”.

E’ importantissimo informare chi avesse ricevuto la raccomandata che l’INPS provvederà ad una verifica e quindi all’annullamento del provvedimento esclusivamente nel caso in cui venga ricevuta una richiesta da parte del lavoratore interessato. Per questo motivo – conclude la nota – invitiamo i lavoratori a recarsi nei nostri patronati Inca su tutto il territorio nazionale nei quali è disponibile un modello per effettuare gratuitamente la contestazione attraverso posta elettronica certificata (PEC)“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -Web Radio

Most Popular

5G, la Commissione UE pensa ad organismi indipendenti per la valutazione dei potenziali rischi sulla salute

Dopo la denuncia del legale cagliaritano Francesco Scifo, l'Europa fa marcia indietro: indagine sui potenziali rischi sulla salute derivanti dal 5G

Tribunale di Cagliari, salta la programmazione d’urgenza: processi celebrati senza avvocati e imputati

Avvocati in fibrillazione a l Foro di Cagliari dove, senza una comunicazione ufficiale, è ripresa la regolare attività ed è venuta meno la programmazione d'urgenza delle udienze determinata dall'emergenza Covid 19

Diamanti, i migliori amici degli investitori

Anche in Sardegna sempre più risparmiatori investono in diamanti: ma come distinguere una pietra preziosa di qualità da un fondo di bottiglia?

Racconti dalla Sardegna: concorso letterario per autori sardi

Al via la seconda edizione del concorso letterario Racconti dalla Sardegna indetto da Historica edizioni in collaborazione con il sito Cultora: scadenza il 1° marzo 2019

Recent Comments

Petizione per tutelare le storie di Villa Clara: un patrimonio abbandonato (Alessandro Zorco) - NewsRss24 Italia on Le storie di Villa Clara: un patrimonio abbandonato
Educazione: le parole di Don Bosco – Famiglia Cattolica on Salesiani: le quattro parole di Don Bosco
GENOCIDIO SARDO: DENUNCIA ALL’AJA | on Genocidio del popolo sardo: denuncia all’Aja
GENOCIDIO SARDO: DENUNCIA ALL’AJA | on Zona franca
La XXIX Marcia della Pace – Famiglia Cattolica on A Carbonia la XXIX Marcia della Pace
Santo Stefano: un piccolo gesto di unità – Famiglia Cattolica on Santo Stefano: un piccolo passo verso l’unità
Scrivere una lettera a Dio – Famiglia Cattolica on Concorso dell’Ucsi Catania: scrivi una lettera a Dio
Adolescenti tra la famiglia e il web – Famiglia Cattolica on Adolescenti: istruzioni per l’uso
IL PROFUMO ECOSOSTENIBILE DEL VETIVER - Diario della Coltivazione on L’orto sinergico e l’agricoltura a misura d’uomo
IL PROFUMO ECOSOSTENIBILE DEL VETIVER - Diario della Coltivazione on Il profumo ecosostenibile del Vetiver