25.1 C
New York
sabato, Novembre 28, 2020
Web Radio
Home Archivio Quanto sono felici i sardi? Questionario dello Iares

Quanto sono felici i sardi? Questionario dello Iares

Da uno a dieci  quanto sono felici i sardi? Hanno difficoltà ad arrivare alla fine del mese? Possono sostenere una spesa imprevista superiore ad ottocento euro? Si sentono ascoltati dai familiari e dalle persone che hanno vicino? Oppure si sentono soli? Si sentono o meno supportati dalle istituzioni in caso di difficoltà? Sono alcune delle domande contenute in un questionario su Capitale sociale, salute e social network che lo Iares, l’Istituto ACLI per la Ricerca e lo Sviluppo, sta somministrando in questi giorni ai sardi.

Le domande, rivolte ai cittadini in forma anonima, spaziano dall’entità del nucleo familiare alla presenza in casa di animali domestici. Per proseguire con l’esistenza di minorenni nel nucleo familiare, con la tipologia dell’abitazione, il reddito e le abitudini di vita. Ad esempio: quanti sardi fanno attività di volontariato? Quanti sono impegnati in politica? Quanto bevono? Giocano d’azzardo?

Particolare attenzione è data anche alla realtà virtuale in cui i sardi vivono, ai social network che utilizzano e soprattutto a come li utilizzano.

questionario iares
Salti di gioia: i sardi sono felici?

Il questionario predisposto dallo IARES – che potrebbe dare una interessante fotografia della popolazione isolana – si inquadra nell’ambito del Progetto di ricerca “Analisi per indicatori complessi del capitale sociale e delle condizioni economiche (povertà) della Sardegna”.

Il progetto è sostenuto dall’assessorato alla Programmazione della Regione Sardegna ed è collegato alle attività dell’Osservatorio sull’economia sociale e civile in Sardegna, supportato dalla Fondazione Banco di Sardegna.

Cosa è lo Iares

Lo Iares è l’Istituto ACLI per la Ricerca e lo Sviluppo. Ha sede a Cagliari e da anni si occupa di ricerche su povertà, benessere economico e ruolo delle relazioni sociali in Sardegna.

Costituito in forma di associazione nel 1995, lo Iares svolge studi e ricerche in ambito economico e sociale con particolare riferimento al Terzo Settore, alla Scuola, alla Formazione e al mondo del Lavoro. Collabora con enti ed organismi, anche internazionali, su iniziative di sviluppo della persona volte all’integrazione sociale. Progetta, promuove e realizza interventi innovativi e sperimentali nell’economia sociale e compie studi di fattibilità per lo sviluppo delle imprese No Profit.

Questo è il link per rispondere in forma totalmente anonima al questionario dello Iares. I dati raccolti verranno utilizzati in forma aggregata a scopi esclusivamente scientifici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -Web Radio

Most Popular

5G, la Commissione UE pensa ad organismi indipendenti per la valutazione dei potenziali rischi sulla salute

Dopo la denuncia del legale cagliaritano Francesco Scifo, l'Europa fa marcia indietro: indagine sui potenziali rischi sulla salute derivanti dal 5G

Tribunale di Cagliari, salta la programmazione d’urgenza: processi celebrati senza avvocati e imputati

Avvocati in fibrillazione a l Foro di Cagliari dove, senza una comunicazione ufficiale, è ripresa la regolare attività ed è venuta meno la programmazione d'urgenza delle udienze determinata dall'emergenza Covid 19

Diamanti, i migliori amici degli investitori

Anche in Sardegna sempre più risparmiatori investono in diamanti: ma come distinguere una pietra preziosa di qualità da un fondo di bottiglia?

Racconti dalla Sardegna: concorso letterario per autori sardi

Al via la seconda edizione del concorso letterario Racconti dalla Sardegna indetto da Historica edizioni in collaborazione con il sito Cultora: scadenza il 1° marzo 2019

Recent Comments

Petizione per tutelare le storie di Villa Clara: un patrimonio abbandonato (Alessandro Zorco) - NewsRss24 Italia on Le storie di Villa Clara: un patrimonio abbandonato
Educazione: le parole di Don Bosco – Famiglia Cattolica on Salesiani: le quattro parole di Don Bosco
GENOCIDIO SARDO: DENUNCIA ALL’AJA | on Genocidio del popolo sardo: denuncia all’Aja
GENOCIDIO SARDO: DENUNCIA ALL’AJA | on Zona franca
La XXIX Marcia della Pace – Famiglia Cattolica on A Carbonia la XXIX Marcia della Pace
Santo Stefano: un piccolo gesto di unità – Famiglia Cattolica on Santo Stefano: un piccolo passo verso l’unità
Scrivere una lettera a Dio – Famiglia Cattolica on Concorso dell’Ucsi Catania: scrivi una lettera a Dio
Adolescenti tra la famiglia e il web – Famiglia Cattolica on Adolescenti: istruzioni per l’uso
IL PROFUMO ECOSOSTENIBILE DEL VETIVER - Diario della Coltivazione on L’orto sinergico e l’agricoltura a misura d’uomo
IL PROFUMO ECOSOSTENIBILE DEL VETIVER - Diario della Coltivazione on Il profumo ecosostenibile del Vetiver