25.1 C
New York
giovedì, Novembre 26, 2020
Web Radio
Home Società Hate speech: quando l'odio viaggia in Rete

Hate speech: quando l’odio viaggia in Rete

I giuristi americani lo hanno chiamato hate speech. In italiano si traduce come incitamento all’odio e all’intolleranza verso una persona o verso un gruppo di persone ed è un fenomeno oggi enormemente amplificato dall’uso massivo dei social network che – anche attraverso il frequente e poco coraggioso utilizzo di nickname fasulli – agevola le offese e le discriminazioni di natura razziale, etnica, religiosa e sessuale. Dello hate speech e della necessità di punire le offese, l’odio e le discriminazioni dei più deboli tutelando nello stesso tempo la libertà di espressione (fondamento di ogni democrazia moderna) si parlerà venerdì  prossimo, 13 maggio, nel corso del seminario dal titolo “La rete di Caino. L’odio online tra free speech e tutela dei più deboli” organizzato dall’Università di Cagliari e dall’Elsa (The European Law Students Association), che si terrà alle 16,30 nell’Aula Arcari della ex Facoltà di Giurisprudenza, in via Nicolodi 17 (proseguimento di viale Fra Ignazio accanto alla Biblioteca di Economia).

hate speech
La locandina del convegno sull’hate speech

Hate speech e libertà di espressione

Nel corso del seminario – che sarà intitolato La rete di Caino – L’odio online tra Free Speech e tutela dei più deboli – verrà presentato il libro di Giovanni ZiccardiL’odio online. Violenza verbale e ossessioni in rete” (Raffaello Cortina Editore).

Oltre all’autore Giovanni Ziccardi, docente di Informatica giuridica presso l’Università degli Studi di Milano, interverranno come relatori Gianmarco Gometz, docente di Filosofia e Informatica giuridica presso l’Università degli Studi di Cagliari e l’avvocato Giovanni Battista Gallus, presidente del Circolo dei giuristi telematici.

Il seminario sull’hate speech è il secondo di un ciclo di tre incontri organizzati dall’Università di Cagliari e dall’Elsa sul tema dei “Computer Crimes” che ha l’obiettivo di aggiornare il bagaglio conoscitivo dei giuristi 2.0 e, nel caso specifico, di approfondire gli aspetti giuridici relativi al dilagante fenomeno dell’odio in Rete.

Nel primo dei tre incontri – tenutosi a metà aprile nell’Aula Magna dell’ex Facoltà di Giurisprudenza e moderato dal professor  Gianmarco Gometz – si era parlato di Deep Web, DarkNet e DarkWeb insieme ai relatori Andrea Rossetti, docente di Filosofia del Diritto e Informatica giuridica all’Università di Milano – Bicocca e Massimo Farina, docente di Diritto dell’Informatica e delle Nuove Tecnologie all’Università di Cagliari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -Web Radio

Most Popular

5G, la Commissione UE pensa ad organismi indipendenti per la valutazione dei potenziali rischi sulla salute

Dopo la denuncia del legale cagliaritano Francesco Scifo, l'Europa fa marcia indietro: indagine sui potenziali rischi sulla salute derivanti dal 5G

Tribunale di Cagliari, salta la programmazione d’urgenza: processi celebrati senza avvocati e imputati

Avvocati in fibrillazione a l Foro di Cagliari dove, senza una comunicazione ufficiale, è ripresa la regolare attività ed è venuta meno la programmazione d'urgenza delle udienze determinata dall'emergenza Covid 19

Diamanti, i migliori amici degli investitori

Anche in Sardegna sempre più risparmiatori investono in diamanti: ma come distinguere una pietra preziosa di qualità da un fondo di bottiglia?

Racconti dalla Sardegna: concorso letterario per autori sardi

Al via la seconda edizione del concorso letterario Racconti dalla Sardegna indetto da Historica edizioni in collaborazione con il sito Cultora: scadenza il 1° marzo 2019

Recent Comments

Petizione per tutelare le storie di Villa Clara: un patrimonio abbandonato (Alessandro Zorco) - NewsRss24 Italia on Le storie di Villa Clara: un patrimonio abbandonato
Educazione: le parole di Don Bosco – Famiglia Cattolica on Salesiani: le quattro parole di Don Bosco
GENOCIDIO SARDO: DENUNCIA ALL’AJA | on Genocidio del popolo sardo: denuncia all’Aja
GENOCIDIO SARDO: DENUNCIA ALL’AJA | on Zona franca
La XXIX Marcia della Pace – Famiglia Cattolica on A Carbonia la XXIX Marcia della Pace
Santo Stefano: un piccolo gesto di unità – Famiglia Cattolica on Santo Stefano: un piccolo passo verso l’unità
Scrivere una lettera a Dio – Famiglia Cattolica on Concorso dell’Ucsi Catania: scrivi una lettera a Dio
Adolescenti tra la famiglia e il web – Famiglia Cattolica on Adolescenti: istruzioni per l’uso
IL PROFUMO ECOSOSTENIBILE DEL VETIVER - Diario della Coltivazione on L’orto sinergico e l’agricoltura a misura d’uomo
IL PROFUMO ECOSOSTENIBILE DEL VETIVER - Diario della Coltivazione on Il profumo ecosostenibile del Vetiver