Bonaria lectio icone

Nata quando la Chiesa era ancora indivisa (cioè non esisteva ancora la distinzione tra Cattolici ed Ortodossi), l’iconografia è sicuramente l’arte sacra per eccellenza perchè consiste nella fedele rappresentazione della Sacra Scrittura sotto forma di immagine. Nel mondo ortodosso, in cui tuttora gli iconografi sono dei veri e propri ministri di culto nominati dal vescovo, questa arte ha mantenuto un indiscusso primato. E infatti le chiese ortodosse sono caratterizzate dalle icone di Cristo, della Vergine Maria e dei santi. Lo è molto meno nella Chiesa occidentale dove il modernismo ha rivoluzionato in modo assai discutibile l’architettura sacra e dove le icone sono state gradualmente sostituite da altre forme di arte decorativa (pittura e scultura). Eppure l’icona sacra continua ad avere un altissimo significato teologico e spirituale perché il suo scopo è proprio quello di mettere in comunicazione l’uomo con Dio e rendere immanente la trascendenza divina. Per questo motivo la cosiddetta lectio delle icone, cioè il saper leggere il simbolismo di una icona sacra per coglierne appieno gli aspetti teologici più nascosti, è un importante esercizio di meditazione e preghiera.

Ogni lunedì di maggio la lectio del maestro Ziccheddu

Visto il successo delle precedenti edizioni, presso il Santuario di Nostra Signora di Bonaria tutti i lunedì di maggio si terranno le Meditazioni Mariane, appuntamento giunto ormai al terzo anno consecutivo. Anche quest’anno la lectio delle icone sarà tenuta dal maestro iconografo Michele Antonio Ziccheddu che da qualche anno ha aperto a Mandas l’Accademia di Iconografia Santu Jacu.

La prima lectio è prevista lunedì prossimo 9 maggio alle 19,30. Gli appuntamenti proseguiranno lunedì 12, lunedì 23 e lunedì 30 maggio sempre alle 19.30 e durante gli incontri saranno lette e contemplate le icone della Vergine Maria realizzate dal maestro Ziccheddu nel suo laboratorio con le tecniche rigorosamente naturali utilizzate dagli antichi iconografi.

lectio delle icone
Ogni lunedì di maggio la lectio delle icone mariane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *