25.1 C
New York
sabato, Novembre 28, 2020
Web Radio
Home Archivio Assostampa: più finanziamenti alle radio sarde

Assostampa: più finanziamenti alle radio sarde

Le radio sarde non devono essere lasciate sole nel loro impegno quotidiano di informare i sardi e mantenere preziosi posti di lavoro. L’appello è stato lanciato dall’ Assostampa sarda che critica duramente l’esiguità dei finanziamenti destinati dalla Regione Sarda alle tante emittenti radiofoniche sarde: 100mila euro contro uno stanziamento di quasi due milioni e mezzo per le tv isolane (finanziamenti ai quali saranno peraltro inspiegabilmente ammesse anche le aziende che hanno licenziato dei dipendenti).

L’appello dell’Assostampa

Le radio sarde sono molte, coraggiose e preziose per il pluralismo – scrive la segreteria dell’ Assostampa sarda guidata da Celestino Tabasso -. Eppure sono lasciate sole, tanto nel loro impegno per informare i sardi quanto nella lotta per non sacrificare posti di lavoro. La Regione, che ha destinato a questo settore un ventiquattresimo di quanto sta dando alle tv locali, ha il dovere democratico di intervenire, per difendere dalla crisi chi ogni giorno aiuta a crescere l’opinione pubblica isolana. L’ Assostampa – conclude la breve nota – è accanto alle radio sarde: non vogliamo vivere in un’isola silenziosa”.

I centomila euro stanziati recentemente dalla Regione alle emittenti radiofoniche dell’isola sono destinati alla realizzazione di notiziari e programmi che promuovano la cultura e la lingua sarda e dovranno servire alle radio – che per ottenere i contributi dovranno avere almeno due dipendenti e un direttore responsabile – anche per stimolare l’utilizzo delle nuove tecnologie digitali.

Sono destinati alla promozione della cultura e della lingua sarda – cosa inevitabile in quanto altrimenti sarebbero considerati aiuti di Stato vietati dall’UE – anche i quasi due milioni e mezzo stanziati per le emittenti televisive isolane. Nonostante l’annuncio iniziale dell’assessore Firino (che pareva averle escluse) saranno ammesse ai contributi regionali anche le aziende che negli ultimi tre anni hanno licenziato i propri dipendenti, come è il caso della storica emittente cagliaritana Sardegna 1.

Ma a parte questa incongruenza, l’ Assostampa sarda evidenzia anche una sperequazione eccessiva tra i fondi destinati alle tv e quelli assolutamente irrisori destinati alle radio sarde. E si appella alla Regione chiedendo una maggiore equità.

Alessandro Zorco
Giornalista professionista. Amo scrivere, nuotare e andare in bicicletta. Sono sardo. La mia dimensione è il mare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -Web Radio

Most Popular

5G, la Commissione UE pensa ad organismi indipendenti per la valutazione dei potenziali rischi sulla salute

Dopo la denuncia del legale cagliaritano Francesco Scifo, l'Europa fa marcia indietro: indagine sui potenziali rischi sulla salute derivanti dal 5G

Tribunale di Cagliari, salta la programmazione d’urgenza: processi celebrati senza avvocati e imputati

Avvocati in fibrillazione a l Foro di Cagliari dove, senza una comunicazione ufficiale, è ripresa la regolare attività ed è venuta meno la programmazione d'urgenza delle udienze determinata dall'emergenza Covid 19

Diamanti, i migliori amici degli investitori

Anche in Sardegna sempre più risparmiatori investono in diamanti: ma come distinguere una pietra preziosa di qualità da un fondo di bottiglia?

Racconti dalla Sardegna: concorso letterario per autori sardi

Al via la seconda edizione del concorso letterario Racconti dalla Sardegna indetto da Historica edizioni in collaborazione con il sito Cultora: scadenza il 1° marzo 2019

Recent Comments

Petizione per tutelare le storie di Villa Clara: un patrimonio abbandonato (Alessandro Zorco) - NewsRss24 Italia on Le storie di Villa Clara: un patrimonio abbandonato
Educazione: le parole di Don Bosco – Famiglia Cattolica on Salesiani: le quattro parole di Don Bosco
GENOCIDIO SARDO: DENUNCIA ALL’AJA | on Genocidio del popolo sardo: denuncia all’Aja
GENOCIDIO SARDO: DENUNCIA ALL’AJA | on Zona franca
La XXIX Marcia della Pace – Famiglia Cattolica on A Carbonia la XXIX Marcia della Pace
Santo Stefano: un piccolo gesto di unità – Famiglia Cattolica on Santo Stefano: un piccolo passo verso l’unità
Scrivere una lettera a Dio – Famiglia Cattolica on Concorso dell’Ucsi Catania: scrivi una lettera a Dio
Adolescenti tra la famiglia e il web – Famiglia Cattolica on Adolescenti: istruzioni per l’uso
IL PROFUMO ECOSOSTENIBILE DEL VETIVER - Diario della Coltivazione on L’orto sinergico e l’agricoltura a misura d’uomo
IL PROFUMO ECOSOSTENIBILE DEL VETIVER - Diario della Coltivazione on Il profumo ecosostenibile del Vetiver