25.1 C
New York
mercoledì, Agosto 12, 2020
Web Radio
Home Archivio Costi della sanità: Orrù risponde alla Lorenzin

Costi della sanità: Orrù risponde alla Lorenzin

Le dichiarazioni del ministro della Salute Beatrice Lorenzin sulla spesa sanitaria e le sue preoccupazioni sui costi delle prestazioni mediche nelle Regioni fanno esplodere la polemica. Poche parole, pronunciate a margine del 71° Congresso Nazionale dei Medici di Base che si è svolto a Chia hanno riacceso il dibattito sulla spesa sanitaria regionale lievitata negli ultimi anni fino ad oltre 3 miliardi di euro e che ora la giunta regionale intende tamponare riorganizzando la rete degli ospedali sardi.

La replica al ministro Lorenzin è arrivata direttamente dal Vice Presidente Commissione Sanità in Consiglio regionale Marcello Orrù – che già di recente aveva aspramente criticato la scelta del Governo di tagliare molte prestazioni del servizio sanitario.

La replica al ministro Lorenzin

Orrù ieri si è detto preoccupato perchè la Lorenzin ha “espresso  una chiara e forte rivendicazione di quella politica di tagli ai servizi e depotenziamento delle strutture sanitarie nei territori che il governo Renzi sta portando avanti in tutto il territorio nazionale e che in Sardegna stanno suscitando le giuste proteste di tanti amministratori e popolazioni locali. Le parole del ministro – ha aggiunto – confermano quello che è l’intento del governo: far ricadere sulle sole regioni la responsabilità degli altri costi della sanità ed utilizzare questa leva per sopprimere servizi essenziali per i cittadini.

Secondo il vice presidente della Commissione Sanità, la Lorenzin  fa finta di dimenticare che in Sardegna è in atto un durissimo piano di ridimensionamento della rete ospedaliera che sta privando i cittadini di tante zone disagiate di servizi essenziali e spesso di quei servizi destinati alle fasce più deboli. Si tagliano i posti letto negli ospedali delle zone più periferiche e distanti dai centri più grossi, si mina il fondamentale diritto alla salute. Vengono depotenziati reparti che negli anni hanno dimostrato numeri di eccellenza.

Le  rosee dichiarazioni del ministro nascondono una politica fallimentare  fatta solo di tagli dall’alto e che mira all’indebolimento del sistema sanitario pubblico: in Sardegna la giunta Pigliaru ubbidisce alla lettera, succube e senza opposizione alcuna, alla volontà dell’esecutivo guidato da Matteo Renzi che è il vero responsabile di quanto sta accadendo nei diversi territori. La Sardegna rischia lo smantellamento di servizi essenziali ed è messo a rischio il fondamentale diritto di tanti cittadini alla propria salute  E’ un’azione che non può essere tollerata e le cui conseguenze sono già evidenti: si parla di riforme ma in realtà si fa macelleria sociale sulla pelle dei cittadini e delle famiglie”.

Redazione Blogosocial

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -Web Radio

Most Popular

5G, la Commissione UE pensa ad organismi indipendenti per la valutazione dei potenziali rischi sulla salute

Dopo la denuncia del legale cagliaritano Francesco Scifo, l'Europa fa marcia indietro: indagine sui potenziali rischi sulla salute derivanti dal 5G

Tribunale di Cagliari, salta la programmazione d’urgenza: processi celebrati senza avvocati e imputati

Avvocati in fibrillazione a l Foro di Cagliari dove, senza una comunicazione ufficiale, è ripresa la regolare attività ed è venuta meno la programmazione d'urgenza delle udienze determinata dall'emergenza Covid 19

Diamanti, i migliori amici degli investitori

Anche in Sardegna sempre più risparmiatori investono in diamanti: ma come distinguere una pietra preziosa di qualità da un fondo di bottiglia?

Racconti dalla Sardegna: concorso letterario per autori sardi

Al via la seconda edizione del concorso letterario Racconti dalla Sardegna indetto da Historica edizioni in collaborazione con il sito Cultora: scadenza il 1° marzo 2019

Recent Comments

Petizione per tutelare le storie di Villa Clara: un patrimonio abbandonato (Alessandro Zorco) - NewsRss24 Italia on Le storie di Villa Clara: un patrimonio abbandonato
Educazione: le parole di Don Bosco – Famiglia Cattolica on Salesiani: le quattro parole di Don Bosco
GENOCIDIO SARDO: DENUNCIA ALL’AJA | on Genocidio del popolo sardo: denuncia all’Aja
GENOCIDIO SARDO: DENUNCIA ALL’AJA | on Zona franca
La XXIX Marcia della Pace – Famiglia Cattolica on A Carbonia la XXIX Marcia della Pace
Santo Stefano: un piccolo gesto di unità – Famiglia Cattolica on Santo Stefano: un piccolo passo verso l’unità
Scrivere una lettera a Dio – Famiglia Cattolica on Concorso dell’Ucsi Catania: scrivi una lettera a Dio
Adolescenti tra la famiglia e il web – Famiglia Cattolica on Adolescenti: istruzioni per l’uso
IL PROFUMO ECOSOSTENIBILE DEL VETIVER - Diario della Coltivazione on L’orto sinergico e l’agricoltura a misura d’uomo
IL PROFUMO ECOSOSTENIBILE DEL VETIVER - Diario della Coltivazione on Il profumo ecosostenibile del Vetiver