Money

Il ministero dello Sviluppo Economico (Mise) ha stanziato 300 milioni destinati al finanziamento di programmi di investimento in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. Lo ha reso noto una nota del ministero dello Sviluppo economico che annuncia l’imminente pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto del Mise che assegna 300 milioni ai Contratti di sviluppo.

Con la nuova assegnazione le disponibilità complessive dello strumento agevolativo raggiungono 550 milioni e, prosegue la nota del Mise, “viene così assicurata adeguata risposta alle sollecitazioni del mondo imprenditoriale, che ha dimostrato notevole interesse allo strumento agevolativo“.

Il decreto del Mise prevede inoltre che la dotazione possa essere aumentata ed integrata in funzione dei risultati dell’intervento e del fabbisogno delle imprese.

La Sardegna dimenticata dal decreto del Mise

Gli stanziamenti del Mise non prevedono però alcun intervento a favore dello sviluppo economico della Sardegna. Cosa che non è rimasta inosservata da parte dell’opposizione.

La Sardegna rimane tagliata fuori da un importante stanziamento destinato a imprese e sviluppo“,  commenta Marcello Orrù, consigliere regionale del Psd’Az. “E’ l’ennesima riprova della debolezza politica della Giunta Pigliaru che non si fa rispettare dal governo nazionale. Auspico una forte presa di posizione nei confronti di un Governo che dimostra ogni giorno la scarsa considerazione che ha nei confronti della nostra regione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *