Ex Piazza Amedeo Nazzari

Tante città hanno dedicato una via o una piazza all’attore cagliaritano Salvatore Amedeo Carlo Leone Buffa in arte Amedeo Nazzari. In Sardegna Nazzari è stato ricordato a Sassari e anche a Selargius, dove il Comune ha dedicato all’attore cagliaritano , popolarissimo negli anni Quaranta-Cinquanta una via nella zona periferica di Is Corrias. Il Comune di Cagliari nell’aprile 1997 – a quasi vent’anni dalla sua scomparsa – decise di intitolargli uno slargo tra via Sant’Alenixedda e via Enrico Costa, allora adibito a parcheggio.

Non mancò per la verità qualche protesta per il fatto che il Comune cagliaritano non avesse di meglio che dedicare un parcheggio al grande attore. L’allora sindaco Emilio Floris – rispondendo allo scrittore Adriano Vargiu, indignato per quella scelta – disse che il parcheggio sarebbe scomparso, perché l’area rientrava nel progetto del Parco della Musica: quella di Amedeo Nazzari sarebbe stata una bella piazza.

Eppure dopo la ristrutturazione del piazzale antistante al Teatro Lirico la targa che ricordava Amedeo Nazzari è inspiegabilmente sparita.

Una semplice dimenticanza da parte degli addetti alla toponomastica comunale?

Il francobollo per Nazzari

Il ricordo del grande attore cagliaritano è viceversa presente in molte grandi città come Roma, Bologna, Caserta, Crotone, Vasto, e anche in centri più piccoli come Tremestieri Etneo, Favara, Pineto e Pedara.

Nel 2007 per ricordare i cento anni dalla nascita di Amedeo Nazzari è stato emesso anche un francobollo, inserito in un foglio che conteneva anche i francobolli ricordo dei cantanti Maria Callas e Beniamino Gigli.

Francobollo Amedeo Nazzari

 

Di Alessandro Zorco

Giornalista professionista. Amo scrivere, nuotare e andare in bicicletta. Sono sardo. La mia dimensione è il mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *